Blog

In arrivo a Padova “10.000 ore di solidarietà” con protagonisti i giovani

L’iniziativa si terrà il 2 e 3 aprile: ragazzi e ragazze potranno confrontarsi con esperienze dirette di volontariato.

Sta per scoccare la sesta edizione di “10.000 ore di solidarietà”, iniziativa realizzata dal Centro Servizi Volontariato di Padova e Rovigo in sinergia con la Diocesi di Padova, con il patrocinio del Comune di Padova - Assessorato al volontariato e la collaborazione di Banca Etica.

L’evento si terrà il fine settimana del 2 e 3 aprile e si propone come un’occasione di full-immersion pratica e coinvolgente rivolta alle ragazze e ai ragazzi che desiderano confrontarsi e mettersi in gioco con un’esperienza diretta di volontariato.

“Diamo un segnale di ripresa ai giovani” afferma Luca Marcon, presidente del CSV di Padova e Rovigo. “Dopo due anni di sospensione a causa della pandemia abbiamo deciso di riproporre l’iniziativa, comunque semplificata per agevolare la partecipazione sia delle associazioni che dei ragazzi con le limitazioni ad oggi previste - spiega - Le associazioni in questi due anni non si sono mai fermate e oggi più che mai hanno necessità di nuove volontarie e nuovi volontari. Ci preoccupa lo stato di benessere dei nostri ragazzi e crediamo che il volontariato, soprattutto se sperimentato in gruppo, possa essere una leva di nuova motivazione e superamento delle difficoltà che stanno vivendo”.

10.000 di solidarietà: programma e adesioni

Ma qual è il programma che contraddistingue “10.000 ore di solidarietà” e come si struttura?

Partiamo da sabato 2 aprile che vedrà protagonisti gruppi di giovani formati da 5-10 membri di età compresa tra i 14 e i 28 anni che potranno sperimentarsi in un’attività di volontariato condivisa. Al centro un progetto di solidarietà e impegno civile da attivare sul territorio della provincia di Padova e della Diocesi di Padova. Ogni gruppo di giovani sarà accompagnato da un responsabile e concretizzerà l’esperienza nella sede di realizzazione del progetto dove riceverà la descrizione del compito assegnato.

A proposito di attività previste: ce ne saranno per tutti i gusti e interessi. Si potrà ad esempio ristrutturare in modo creativo uno spazio per i giovani oppure organizzare una festa per gli ospiti di una casa di risposo. Non mancherà l’attenzione all’ambiente attraverso attività finalizzate a ripulire  parchi, giardini e aree verdi. Saranno coinvolte esperienze di carattere divulgativo riguardanti il commercio equo e solidale e di organizzazione di eventi interculturali o anche più artistiche come realizzare murales sulle pareti di una struttura.

Domenica 3 aprile sarà invece all’insegna della condivisione e della restituzione delle esperienze vissute per un confronto tutti insieme. Al termine sarà previsto un aperitivo.

È possibile inviare la propria richiesta di adesione, sia da parte dei giovani interessati che delle associazioni accoglienti, fino alla data e non oltre di venerdì 11 marzo.

I moduli per aderire sono scaricabili a questo link

                                                                                                                                                                                   Sara Bellingeri

Tags: Verona, volontariato, padova

GET IN TOUCH

CONTATTI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
045 597108
Cod.Destinatario Fatt.Elettr.: W7YVJK9

DOVE SIAMO

Via Zeviani 8
37131 Verona

ORARI

Lun - Ven 9 - 14

NEWSLETTER