Blog

Festival Solidaria: a fine settembre nuova edizione a Padova con spettacoli ospitati nei giardini e balconi privati

Teatro a Canone

I cittadini diventano protagonisti dell’evento che intreccia arte performativa e sociale. “Ricordiamo l’importanza delle piccole comunità” evidenzia Emanuele Alecci, presidente del CSV di Padova e Rovigo che promuove l’iniziativa.

Conto alla rovescia per la nuova edizione di Solidaria, il festival che unisce cultura e sociale a Padova e che quest’anno si terrà dal 27 settembre al 3 ottobre. Organizzato e promosso dal Centro Servizi Volontariato di Padova e Rovigo, come spiegano i referenti la nuova edizione, l’evento “vuole essere uno spartiacque tra “il prima” ed “il dopo” e che possa unire la voglia di ricominciare a vivere la normalità con i comportamenti acquisiti anche grazie all’esperienza della pandemia”.

Da qui prende vita “Solidaria on the balkòn”, il cui nome è davvero tutto un programma “permettendo di abitare con le relazioni di vicinato e con l’arte  i cortili condominiali, le piazzette tra i palazzi, i balconi o i tetti”. Cittadini e cittadine, singoli o in gruppo, potranno infatti diventare protagonisti della proposta segnalando entro fine luglio la disponibilità ad ospitare nei propri giardini privati o balconi uno degli spettacoli di arte performativa individuati  dalla squadra di lavoro di Solidaria grazie alla consulenza artistica di Antonio Irre.

Luoghi di confine tra la propria casa e la strada, che vivono di aria aperta ma anche di incroci con il proprio vicinato, giardini e balconi privati diventano così il veicolo di rappresentazione artistica e di rinnovato incontro e confronto sociale, evidenziando il valore che già detengono nella quotidianità.

A questo proposito Emanuele Alecci, presidente del CSV di Padova e Rovigo, sottolinea: “Mai come negli ultimi mesi abbiamo riscoperto le relazioni di vicinato, impossibilitati a muoverci abbiamo rivolto il nostro sguardo al vicino di pianerottolo, a colui che ci abitava di fronte. Non possiamo perdere questo patrimonio di relazioni che rappresentano la forza delle nostre comunità. Per questo motivo abbiamo pensato che Solidaria 2021 potesse essere l'occasione per ricordare, a tutti noi, l'importanza delle piccole comunità, di quegli spazi privati che sono improvvisamente diventati così importanti per la nostra vita sociale e che possono trasformarsi in luoghi di cultura e di arte”.

“Solidaria on the balkòn” rappresenta però solo uno degli appuntamenti del festival, come ricordano gli stessi organizzatori.

“Solidaria on the balkon”: le 5 proposte da ospitare nel proprio giardino o balcone

Ma qual è la rosa dei cinque spettacoli selezionati dallo staff organizzatore del festival? Scopriamoli insieme.

  • BALCONATE LIRICHE di TEATRO A CANONE

Il  Teatro a Canone è un gruppo è un gruppo che opera attraverso una continua dialettica tra ricerca e spettacolo. Il lavoro quotidiano consiste nel training secondo i principi dell’Antropologia Teatrale, lo studio delle danze classiche dell’India (Orissi e Kathakali), l’esplorazione della propria vocalità ed il lavoro sulle azioni fisiche in rapporto alla musica, con una forte componente sociale. “Balconate liriche” invade teatralmente cortili e balconi, con trampoli, musica e arte di strada. Il balcone diviene fulcro del rapporto tra attore e spettatore, come nei cortili principeschi rinascimentali.

  • CONCERTINO DAL BALCONCINO di MCCS PUNKLIRICO

MSSC PUNKLIRICO: chitarrista punk e una cantante lirica fondano una band particolare. Da Torino, dove vivono, salgono alle cronache nazionali per la loro originale sfida al sistema, il Concertino dal Balconcino. Trasformano il loro balcone di casa in palco per un'ora la domenica pomeriggio, dando vita in dieci anni a un vero e proprio point di arte urbana. In dieci anni esibiscono 400 concerti, coinvolgendo oltre mille artisti e 50mila spettatori. Imputati presso il Tribunale di Torino per disturbo alla quiete pubblica, per procedura d'ufficio, ad aprile 2021 incassano la sentenza di assoluzione con formula piena, chiesta dalla stessa Procura, secondo cui "la loro è un’attività culturale rara nel nostro Paese".  Durante il Concertino dal Balconcino MSSC PUNKLIRICO presenterà il suo ultimo album per un concerto vivace e pieno di energia.

  • COLLEGARE di MASAKO MATSUSHITA

Masako Matsushita, artista del movimento italo-giapponese, si occupa di   analisi del movimento attraverso processi di ricerca, progetti coreografici, installazioni performance ed esperimenti sociali. Crea strutture e atmosfere per esplorare la presenza del corpo nel tempo e nello spazio attivando percezioni sensoriali e modalità di archiviazione, collegando culture ed estetica, identità e tradizione.  Collegare diventa un momento per stabilire un legame un allacciamento fra due zone estranee, distaccate ed indipendenti creando mezzi di comunicazione fra l’una e l’altra attraverso l’uso del corpo, l’azione di stendere i panni e l’uso delle piante portatrici di messaggi. I collegamenti vengono stabiliti nello spazio e nel tempo secondo un determinato piano, in questo caso il piano d’azione è il balcone: un elemento che si espone, si rende disponibile, quasi a tendere la mano verso l’esterno in segno di offerta e nel contempo protegge, vincola, delimita.

  • VERTICAL WAVES di Danza Verticale

Vertical Waves Project è una compagnia di danza verticale: da 10 anni realizza performance per pareti e architetture che diventano la scena.  Utilizzando i materiali previsti per il lavoro in quota, funi, discensori, moschettoni, le danzatrici trasmettono una percepita assenza di gravità usando il linguaggio della danza. Dedication è uno spettacolo di danza aerea costruito insieme ai residenti, grazie alle canzoni da loro scelte.

  • INCONTRO FEMMINILE di ILARIA SPECCHIA con SOPHIE LIEBREGTS e MICHELA FURIN

Un trio tutto al femminile nato dall'incontro spontaneo di musica e danza. Il trio è composto da Ilaria Specchia, danzatrice con esperienza legata alle danze popolari e la tradizione della pizzica, la violinista Michela Furin e l’arpista Sophie Liebregts. “Incontro femminile" è una performance di violino, arpa e danza, ideata appositamente per i vostri balconi o spazi privati comuni.

Ulteriori informazioni a questo link.

                            Sara Bellingeri

GET IN TOUCH

CONTATTI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
045 597108
Cod.Destinatario Fatt.Elettr.: W7YVJK9

DOVE SIAMO

Via Zeviani 8
37131 Verona

ORARI

Lun - Ven 9 - 14

NEWSLETTER