Blog

Salone della CSR e innovazione sociale: al via l’ottava edizione

Appuntamento il 29 e 30 settembre con l’evento interamente in streaming. 80 eventi all’insegna del confronto sulla sostenibilità.


Torna l’appuntamento con il Salone della CSR (Responsabilità Sociale d’Impresa) e dell’innovazione sociale (www.csreinnovazionesociale.it) che quest’anno, per la prima volta, sarà interamente online a causa del Coronavirus. Giunto all’ottava edizione, il grande evento si terrà il 29 e 30 settembre. Al centro il tema della sostenibilità declinata in diverse sfaccettature. Previsti oltre 300 tra relatori e relatrici, 80 eventi e migliaia di persone collegate in streaming la cui diretta si terrà dalla sede dell’università Bocconi. Non mancherà il confronto su contenuti attuali, non da ultimi i cambiamenti del mercato in un periodo di nuove definizioni. E come sempre si parlerà di responsabilità sociale d’impresa, ossia la capacità di coniugare il profitto con l’attenzione all’ambiente e al sociale, a maggior ragione oggi.


Sostenibilità: protagonista indiscussa del programma


Articolato il programma delle proposte tematiche. Il 29 settembre, dalle ore 18 alle 19 si parlerà, ad esempio, di professione sostenibilità approfondendo “il quadro sulle diverse figure che concorrono alla definizione e alla gestione di una strategia responsabile e confrontarsi attorno alle sfide che caratterizzano il futuro dei professionisti che ruotano attorno alla sostenibilità” scrive la nota relativa all’incontro. In collaborazione con il CSR Manager Network, coordinerà il direttore scientifico Matteo Pedrini, professore ordinario all’università Cattolica di Milano.
Il 30 settembre, dalle ore 11 alle 12, si parlerà di pionieri della sostenibilità e nativi della responsabilità sociale d’impresa. Quale eredità lasceranno i primi ai secondi? Durante l’appuntamento verrà affrontato il discorso sul futuro delle strategie di sostenibilità. Presente il focus su uno strumento importante come lo stakeholder engagement, ossia il coinvolgimento dei principali interlocutori sociali dell’organizzazione nella formulazione delle politiche o strategie aziendali. Coordina Sebastiano Renna, CSR manager ed esperto del tema.
Sempre il 30 settembre, dalle 13 alle 14, sarà la volta del tema Startup e PMI innovative per la sostenibilità. L’appuntamento sarà condotto da Anna Chiara Gaudenzi, direttrice responsabile di Startup Italia. Durante l’incontro si confronteranno soggetti diversi che hanno scelto di operare in questo ambito.

Innovazione sociale ai tempi del Coronavirus


A proposito del tema sostenibilità ci confrontiamo con Marta Avesani, vicepresidente della Federazione per l’Economia del Bene Comune in Italia e consulente per aziende, scuole oltre che per COSP Verona.


Che cosa significa oggi parlare di innovazione sociale in un momento così complesso come quello del coronavirus?

“Questa è l’occasione per una ripartenza. C’è una teoria chiamata shock economy di solito utilizzata per eventi negativi che costringono a un cambiamento. In questa occasione secondo me acquista un senso positivo: perché non usare questo shock per cambiare le nostre abitudini? Parlo ad esempio delle riunioni online considerate fino a poco tempo fa improponibili o l’andare in bicicletta. Spero quindi sia un nuovo spunto per avere comportamenti più sostenibili. Anche diverse aziende hanno approfittato del periodo del lockdown per provare a ragionare in maniera diversa, cercando di fare business in modo etico”.


L’evento fatto online possiamo dire che sia esso stesso declinato in una modalità di partecipazione più sostenibile? Pensiamo agli spostamenti e all’inquinamento, ai costi per il trasporto, alla conciliazione con i propri impegni lavorativi e familiari.

“Il Salone è sempre stato storicamente attento alla sostenibilità - spiega Marta Avesani - Ad esempio viene piantato un tot di alberi equivalente alle emissioni prodotte dai mezzi di trasporto utilizzati dai relatori dell’evento. A Milano sta nascendo un nuovo bosco anche se ovviamente è un ragionamento limitato all’evento. Per il resto l’evento diventa sicuramente più sostenibile per chi è magari distante o ha impegni di vari tipo. Purtroppo si perde la presenza dal vivo che permette la nascita di nuove collaborazioni”.
                                                                                                                                                                                                                         

                                                                                                                                                                                                                                       Sara Bellingeri

 

 

GET IN TOUCH

CONTATTI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
045 597108
Cod.Destinatario Fatt.Elettr.: W7YVJK9

DOVE SIAMO

Via Zeviani 8
37131 Verona

ORARI

Lun - Ven 9 - 14

NEWSLETTER