{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}

Blog

Cos'è il metodo Montessori? - Intervista a Tatiana Mora

 

Cos'è il metodo Montessori? Lo abbiamo chiesto a Tatiana Mora, laureata in Lettere Moderne all'Università di Verona, insegnante presso la scuola primaria bilingue di ispirazione montessoriana Fly High.

1. Qual è l’idea alla base del metodo Montessori?
Il metodo Montessori pone innanzitutto il bambino al centro con tutte quelle che sono le sue caratteristiche, singolarità, passioni e interessi. Si parla tanto di Montessori oggi ma spesso senza conoscere veramente ciò che sta alla base di questa pedagogia così interessante ma allo stesso tempo così interpretata in modo vario e poco corretto. In una scuola montessoriana il bambino è libero di far emergere sé stesso e, spinto dai suoi bisogni, contribuisce alla formazione del suo carattere e della sua persona in un ambiente organizzato e costruito a sua misura. Questa libertà, mi vien da dire “regolata” e condivisa sempre nel rispetto dell’altro, è la risposta all’ “Aiutami a fare da solo”, una delle massime di Maria Montessori più conosciute in assoluto. Il metodo Montessori non è altro che un modo differente di apprendere attraverso attività che partono dall’esperienza, dal “fare” per poi astrarre solo in un secondo momento.

2. Cosa rende diversa una classe Montessori da una tradizionale? Come sono organizzate le giornate e la didattica?
Una classe Montessori è un piccolo mondo creato dai bambini e per i bambini; i mobili, i materiali posti sopra i mobili, i cartelloni appesi alle pareti, i banchi e le sedie sono tutti a misura di bambino proprio perché la scuola è loro e per loro. L’insegnante non ha una cattedra più grande, una sedia più grande e comoda ma si sposta accanto ai bambini, si siede a tappeto con loro se c’è necessità, si abbassa per elevarsi al loro livello. In una classe come questa i bambini non hanno posti fissi, possono muoversi ma sempre nel rispetto delle regole, dei compagni e dell’insegnante. La giornata scolastica porta i bambini a spostarsi nelle aule dedicate alle varie materie in base all’orario: ogni materia ha un suo insegnante di riferimento, esperto in quella disciplina.

3. Fino a quale età il metodo si propone di accompagnare lo studente?
Nella nostra scuola accompagnamo i bambini dai 6 anni, età in cui iniziano la scuola primaria, fino ai 13 anni, con la fine della scuola secondaria di primo grado.

4. Quali sono i punti di foza di questo metodo dal punto di vista relazionale, educativo e didattico?
Sicuramente in una scuola montessoriana i bambini possono emergere per quello che sono veramente, senza paura di mostrare loro stessi, il loro carattere, le loro debolezze e paure ma anche i loro talenti e punti di forza che davvero possono essere valorizzati tantissimo in realtà come la nostra. Ogni percorso educativo è personalizzato in base al bambino che abbiamo davanti che spontaneamente stringe un rapporto speciale con gli insegnanti che sente proprio essere lì per lui/lei.

5. Perché hai scelto di studiare il metodo Montessori?
Mi sono avvicinata al metodo Montessori quasi per caso devo dire ma conoscendolo sono stata letteralmente travolta da un’ondata di freschezza e di novità nonostante sia un metodo che qualche anno ce l'ha! Da subito ho sentito l’entusiasmo e la felicità dei bambini di entrare a scuola ogni giorno per lavorare, sensazione che purtroppo, né da studentessa prima né da insegnante poi, non ho avuto modo di provare spesso in una scuola di altro genere. E’ meraviglioso sapere e vedere bambini che corrono felici dentro il cancello della scuola alle 8e30 ogni mattina e che, nonostante le difficoltà che comunque esistono anche in questi tipi di scuole, hanno voglia di fare, voglia di imparare, voglia di mettersi in gioco fin da piccolini.

6. Qual è il tuo motto?
Chiuderei proprio con le parole di Maria Montessori “Per insegnare bisogna emozionare”; quello che ho potuto imparare qui è proprio questo: non basta una laurea in lettere e tutti i contenuti di cui mi ha riempita per trasmettere/insegnare qualcosa ma arrivare al cuore dei bambini standogli accanto, mostrando me stessa e l’amore per quello che faccio con loro e grazie a loro.


Fly High: scuola primaria bilingue di ispirazione montessoriana

Via Missana 33 
25077 Roè Volciano, Lombardia, Italy
Tel. 0365 556547 - 333 2291925
Sito internet: http://www.flyhighmontessori.it/
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pagina facebook: Fly High: scuola primaria bilingue di ispirazione montessoriana

scuola montessori cunettone 2

A cura di Rosamaria Provenzale

24 settembre 2018

GET IN TOUCH

CONTATTI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
045 597108

DOVE SIAMO

Via Zeviani 8
37131 Verona

ORARI

Lun - Ven 9 - 14

NEWSLETTER